Cart
Checkout Secure

Coupon Code: FT68LD435 Copy Code

Hai una Domanda? Chiamate Us

+44 (0)1604 636 270 / 493 765

Mon-Fri 8.30am-5pm GMT

Il gene della longevità (SIRT1), nad + e il metabolismo cellulare: cosa dovresti sapere

By Max Cerquetti maggio 24, 2020

Con l'età, il livello di Nad+ (nicotinamide adenina dinucleotide) nel tuo corpo diminuisce naturalmente. Poiché NAD + è essenziale per un funzionamento e una riparazione cellulare ottimali, questo declino contribuisce a molti dei cambiamenti spesso angoscianti che è probabile che si verifichino man mano che si invecchia, come una diminuzione del funzionamento cognitivo, una riduzione della densità ossea e un calo della forza muscolare.

Aumentare i livelli di Nad + con l'integrazione è stato chiaramente dimostrato di avere un'ampia varietà di potenti effetti anti-invecchiamento, tra cui la promozione della salute del cervello e la rigenerazione cellulare, nonché una diminuzione dell'infiammazione. Ma cos'è esattamente NAD+ e come funziona nel tuo corpo per rallentare e in alcuni casi, invertire molti di questi effetti dannosi dell'invecchiamento?

Comprendere il ruolo di NAD+, così come viene prodotto e utilizzato nel tuo corpo, ti aiuterà a prendere le decisioni migliori per quanto riguarda l'integrazione e prendere il controllo della tua salute e del tuo futuro benessere.

NAD + è una scorciatoia per un composto chiamato nicotinamide adenina dinucleotide e agisce come un coenzima, anche a volte noto come cofattore. I coenzimi sono sostanze necessarie agli enzimi, un tipo di proteina, per svolgere il loro lavoro nella cellula, che è quello di modulare la velocità con cui procedono le reazioni chimiche all'interno della cellula. Senza questi coenzimi, molte di queste reazioni biochimiche vitali progredirebbero ad un ritmo così lento che sarebbero rese praticamente inefficaci.


I Sirtuini

Una delle reazioni biochimiche vitali che NAD + media è la funzione delle sirtuine (diciamo “sir-TWO-ins”) una famiglia di proteine conosciute come i geni della longevità. Le sirtuine, scoperte per la prima volta nei nematodi e nel lievito negli 1980, sono prodotte da quasi tutte le cellule del corpo e controllano l'invecchiamento attivando e spegnendo i geni, in particolare disattivando i geni coinvolti nell'invecchiamento.

Le sirtuine ricoprono un'ampia varietà di ruoli in quanto aiutano a riparare i danni al DNA, aiutano i mitocondri (le “centrali elettriche” delle cellule) a funzionare in modo più efficiente, inibiscono l'infiammazione, regolano il rilascio di insulina e svolgono un ruolo nella mobilizzazione dei grassi tra gli altri processi. Inoltre, la perdita di sirtuine è stata implicata nello sviluppo di varie neoplasie, tra cui il cancro al seno e alle ovaie.

Le sirutine proteggono anche i tuoi telomeri. Queste strutture sono "tappi" di DNA all'interno delle cellule che impediscono ai cromosomi di sfilacciarsi. La lunghezza dei telomeri di un individuo è stata associata alla longevità.

Ci sono sette di queste sirtuine trovati nei mammiferi, ma quello che è stato più ricercato è SIRT1 e tra gli altri ruoli, è stato implicato in come restrizione calorica aiuta a prolungare la vita. La restrizione calorica (CR) è uno dei modi più studiati e affidabili per prolungare la durata della vita in organismi così diversi come vermi nematodi, moscerini della frutta, topi e persino scimmie.

Il CR come metodo per prolungare la durata della vita umana è stato comprensibilmente difficile da ricercare utilizzando studi scientifici, ma è stato dimostrato in modo conclusivo di ridurre alcuni dei fattori di rischio per malattie legate all'età che possono abbreviare la vita umana. È interessante notare che, quando il gene SIRT1 nei topi è stato disabilitato e questi stessi topi sono stati messi su una dieta ipocalorica, gli aumenti della durata della vita, così come i marcatori del sangue che indicano un effetto anti-invecchiamento, non si sono verificati, mostrando come CR dipende sirtuine per attivare il meccanismo che prolunga la durata della vita.

Non solo SIRT1 è necessario per produrre effetti anti-invecchiamento della restrizione calorica, CR stesso aumenta la produzione e i livelli di sirtuin nel corpo umano. Questo è vero anche per il digiuno intermittente. SIA il Cr che il digiuno intermittente sono collegati ai livelli più bassi dell'insulina come pure ai livelli più bassi di IGF-1 (insulina come fattore di crescita).

Come si invecchia, le proteine nelle cellule ottenere gruppi acetilici aggiunti a loro a causa di fattori di stress che vengono con l'invecchiamento come l'infiammazione così come l'ossidazione. I gruppi acetilici sono piccole molecole composte da due atomi di carbonio, tre idrogeno e un atomo di ossigeno. Questo aumento del tasso di acetilazione può portare a proteine danneggiate e ad un aumento del numero di errori nell'espressione di informazioni genetiche vitali che possono causare malattie.

 

Sirtuine e NAD+

SIRT1 funziona rimuovendo questi gruppi acetilici che serve a mantenere la proteina sana e funzionante. Ma SIRT1 non può fare il suo lavoro senza la presenza di NAD+, che è il coenzima necessario che catalizza la reazione che rimuove il gruppo acetilico.

Le sirtuine sono spesso descritte come in grado di” percepire " NAD, poiché le concentrazioni di NAD nel corpo fluttuano a causa degli effetti del ritmo circadiano, dei deficit nutrizionali, delle condizioni ambientali e dello stress dell'invecchiamento. NAD funziona facilitando quelle che sono note come reazioni redox che trasportano elettroni da una reazione all'altra.

Questo è il motivo per cui a volte si vede il simbolo “più” scritto dopo NAD, poiché NAD si trova nella cellula in due forme diverse: NAD+ prende elettroni da altre molecole e diventa NADH, che può quindi donare gli elettroni che sta trasportando ad un'altra molecola. Queste reazioni redox (riduzione/ossidazione) sono uno dei modi principali in cui NAD funziona per aiutare le sirtuine nello svolgimento dei loro ruoli.

I sirtuini, i livelli di NAD+ e i tuoi ritmi circadiani sono tutti intrecciati in una complessa rete. SIRT1 non può funzionare senza la presenza di NAD+ ed è il tuo ritmo circadiano che determina quando NAD+ è disponibile per l'uso. Se i tuoi livelli di NAD+ diminuiscono o i tuoi livelli di sirtuine diminuiscono, il tuo ritmo circadiano diventerà sbilanciato.

Come potete vedere, le sirtuine, in particolare SIRT1, sono mediatori cruciali di molti processi metabolici vitali del corpo e non possono funzionare correttamente senza livelli adeguati di NAD+. Poiché NAD + diminuisce naturalmente con l'aumentare dell'età, è importante aumentare la disponibilità di questo potente coenzima anti-invecchiamento. Si potrebbe aumentare il livello di NAD + attraverso l'uso di restrizione calorica o un regime rigoroso di digiuno intermittente, ma per la maggior parte delle persone, questi metodi non sono semplicemente sostenibili.

Aumentare i livelli NAD+

L'integrazione con un prodotto NAD + di alta qualità è il modo più affidabile, pratico ed efficace per aumentare i tuoi livelli. Esistono prove che per alcuni tipi di celle, NAD+ e NADH possono essere importati direttamente nelle celle. In altri tipi di cellule, sembra esserci una dipendenza dall'importazione dei precursori di NAD+ (come NMN) nella cellula prima della conversione nella molecola attiva, quindi questi risultati possono essere un motivo per considerare l'assunzione di più di un tipo di integratore NAD+.

Puoi trovare maggiori informazioni su tutti i nostri integratori NAD + qui, incluso NAD + così come il suo precursore NMN. Preso ogni giorno, l'integrazione di NAD + aumenterà i livelli di questo potente coenzima e ti assicurerà la migliore protezione contro gli effetti dannosi del processo di invecchiamento.


Riferimento -

- Hou Y, Lautrup S, Cordonnier s, et al. NAD + inoltre normalizza le caratteristiche di Alzheimer. Atti Dell'Accademia Nazionale delle Scienze Febbraio 2018, 115 (8) E1876-E1885; DOI:10.1073/pnas.1718819115

- Kiss T, Giles C, Tarantini S. et al. La supplementazione di Nicotinamide mononucleotide (NMN) promuove il profilo di espressione del miRNA anti‐invecchiamento nell'aorta di topi invecchiati, prevedendo il ringiovanimento epigenetico e gli effetti anti‐aterogenici. Rivista FASEB 18 aprile 2020 https://doi.org/10.1096/fasebj.2020.34.s1.04769

- Il film è stato prodotto da Xu Wang. DNA e Biologia Cellulare. Ruolo delle sirtuine nel mantenimento della stabilità genomica: rilevanza per il cancro e L'invecchiamento sano
Ottobre 2016.542-575. http://doi.org/10.1089/dna.2016.3280

-Chang H.-C., Guarente L. SIRT1 e altre sirtuine nel metabolismo (2014) tendenze in Endocrinologia e metabolismo, 25 (3) , pp. 138-145.

- Cantó C, auwerx J. restrizione calorica, SIRT1 e longevità. (2009) Tendenze in Endocrinologia e metabolismo, 20 (7), pp. 325-331.


Post precedente Post più recente

Aggiunto al carrello!
Spend $x to Unlock Free Shipping Free shipping when you order over XX You Have Qualified for Free Shipping Spendere $x per Sblocca Free Shipping Hai Raggiunto Spedizione Gratuita Spedizione gratuita per oltre x x a Free Shipping Over $x to You Have Achieved Free Shipping Trasporto libero quando ordinate sopra XX ou Have Qualified for Free Shipping