Cart
Checkout Secure

Coupon Code: FT68LD435 Copy Code

Hai una Domanda? Chiamaci ora.

+44 (0)1604 389 099

Mon-Fri 8.30-17.30 GMT

Il gene della longevità (SIRT1), NAD+ e metabolismo cellulare: cosa dovresti sapere

By Max Cerquetti maggio 24, 2020

Con l'avanzare dell'età, il livello di NAD+ (Nicotinamide adenina dinucleotide) nel tuo corpo diminuisce naturalmente. Poiché il NAD+ è essenziale per il funzionamento e la riparazione cellulari ottimali, questo declino contribuisce a molti dei cambiamenti spesso dolorosi che probabilmente sperimenterai con l'avanzare dell'età, come una diminuzione del funzionamento cognitivo, una riduzione della densità ossea e un calo della forza muscolare .

È stato chiaramente dimostrato che l'aumento dei livelli di NAD+ tramite l'integrazione ha un'ampia varietà di potenti effetti anti-invecchiamento, tra cui la promozione della salute del cervello e della rigenerazione cellulare, nonché la riduzione dell'infiammazione. Ma cos'è esattamente il NAD+ e come funziona nel tuo corpo per rallentare e, in alcuni casi, invertire molti di questi effetti dannosi dell'invecchiamento?

Comprendere il ruolo del NAD+, nonché il modo in cui viene prodotto e utilizzato nel tuo corpo, ti aiuterà a prendere le migliori decisioni in merito all'integrazione e ad assumere il controllo della tua salute e del tuo benessere futuro.

NAD+ è l'abbreviazione di un composto chiamato Nicotinamide adenina dinucleotide e agisce come un coenzima, talvolta noto anche come cofattore. I coenzimi sono sostanze necessarie affinché gli enzimi, un tipo di proteina, svolgano il loro lavoro nella cellula, che è quello di modulare la velocità con cui procedono le reazioni chimiche all'interno della cellula. Senza questi coenzimi, molte di queste reazioni biochimiche vitali progredirebbero a un ritmo così lento da essere virtualmente inefficaci.


Le Sirtuine

Una delle reazioni biochimiche vitali mediate da NAD+ è la funzione delle sirtuine (diciamo "sir-TWO-ins") una famiglia di proteine ​​note come geni della longevità. Le sirtuine, scoperte per la prima volta nei nematodi e nei lieviti negli anni '80, sono prodotte da quasi tutte le cellule del corpo e controllano l'invecchiamento attivando e disattivando i geni, in particolare disattivando i geni coinvolti nell'invecchiamento.

Le sirtuine svolgono un'ampia varietà di ruoli poiché aiutano a riparare i danni al DNA, aiutano i mitocondri (le "centrali energetiche" delle cellule) a funzionare in modo più efficiente, inibiscono l'infiammazione, regolano il rilascio di insulina e svolgono un ruolo nel mobilitazione dei grassi tra gli altri processi. Inoltre, la perdita di sirtuine è stata implicata nello sviluppo di vari tumori maligni, incluso il cancro al seno e alle ovaie.

Le sirutine proteggono anche i telomeri. Queste strutture sono "tappi" di DNA all'interno delle tue cellule che impediscono ai tuoi cromosomi di sfilacciarsi. La lunghezza dei telomeri di un individuo è stata associata alla longevità.

Ci sono sette di queste sirtuine trovate nei mammiferi, ma quella che è stata più studiata è SIRT1 e, tra gli altri ruoli, è stata implicata nel modo in cui la restrizione calorica aiuta a prolungare la vita. La restrizione calorica (CR) è uno dei modi più studiati e affidabili per prolungare la durata della vita in organismi così diversi come vermi nematodi, moscerini della frutta, topi e persino scimmie.

La CR come metodo per prolungare la durata della vita umana è stata comprensibilmente difficile da ricercare utilizzando studi scientifici, ma è stato dimostrato in modo conclusivo che riduce alcuni dei fattori di rischio per le malattie legate all'età che possono accorciare la vita umana. È interessante notare che quando il gene SIRT1 nei topi è stato disabilitato e questi stessi topi sono stati sottoposti a una dieta ipocalorica, non si è verificato l'aumento della durata della vita, così come i marcatori del sangue che indicano un effetto anti-invecchiamento, mostrando come la CR dipenda dalle sirtuine per attivare il meccanismo che prolunga la durata della vita.

Non solo la SIRT1 è necessaria per produrre gli effetti anti-invecchiamento della restrizione calorica, la stessa CR aumenta la produzione e i livelli di sirtuina nel corpo umano. Questo vale anche per il digiuno intermittente. Sia la CR che il digiuno intermittente sono collegati a livelli più bassi di insulina così come a livelli più bassi di IGF-1 (fattore di crescita simile all'insulina).

Quando invecchi, alle proteine ​​nelle cellule vengono aggiunti gruppi acetilici come un risultato di fattori di stress che vengono con l'invecchiamento come l'infiammazione e l'ossidazione.I gruppi acetilici sono piccole molecole composte da due atomi di carbonio, tre idrogeno e un atomo di ossigeno. Questo aumento della velocità di acetilazione può portare a proteine ​​danneggiate e un aumento del numero di errori nell'espressione di informazioni genetiche vitali che possono causare malattie.< /p>

 

Sirtuine e NAD+

SIRT1 agisce rimuovendo questi gruppi acetilici che servono a mantenere la proteina sana e funzionante. Ma SIRT1 non può fare il suo lavoro senza la presenza di NAD+, che è il coenzima necessario che catalizza la reazione che rimuove il gruppo acetile.

Le sirtuine sono spesso descritte come in grado di "sentire" il NAD, come concentrazioni di NAD nel corpo fluttuano a causa degli effetti del ritmo circadiano, dei deficit nutrizionali, delle condizioni ambientali e dello stress dell'invecchiamento. Il NAD funziona facilitando le cosiddette reazioni redox che trasportano gli elettroni da una reazione all'altra.

Questo è il motivo per cui a volte vedi il simbolo "più" scritto dopo NAD, poiché il NAD si trova nella cellula in due forme diverse: NAD+ prende elettroni da altre molecole e diventa NADH, che può quindi donare gli elettroni a esso sta portando ad un'altra molecola. Queste reazioni redox (riduzione/ossidazione) sono uno dei modi principali in cui il NAD funziona per assistere le sirtuine nello svolgimento dei loro ruoli.

Le sirtuine, i livelli di NAD+ e i tuoi ritmi circadiani sono tutti intrecciati in un rete complessa. SIRT1 non può funzionare senza la presenza di NAD+ ed è il tuo ritmo circadiano che determina quando NAD+ è disponibile per l'uso. Se i tuoi livelli di NAD+ scendono o i tuoi livelli di sirtuine diminuiscono, il tuo ritmo circadiano diventerà sbilanciato.

Come puoi vedere, le sirtuine, in particolare SIRT1, sono mediatori cruciali di molti processi metabolici vitali del corpo e non possono funzionare correttamente senza livelli adeguati di NAD+. Poiché il NAD+ diminuisce naturalmente con l'avanzare dell'età, è importante aumentare la disponibilità di questo potente coenzima anti-invecchiamento. Potresti aumentare il tuo livello di NAD+ attraverso l'uso della restrizione calorica o un rigoroso regime di digiuno intermittente, ma per la maggior parte delle persone questi metodi semplicemente non sono sostenibili.

Aumento dei livelli di NAD+

L'integrazione con un prodotto NAD+ di alta qualità è il modo più affidabile, pratico ed efficace per aumentare i tuoi livelli. Ci sono prove che per alcuni tipi di cellule, NAD+ e NADH possono essere importati direttamente nelle cellule. In altri tipi di cellule, sembra esserci una dipendenza dall'importazione dei precursori di NAD+ (come NMN) nella cellula prima della conversione nella molecola attiva, quindi questi risultati potrebbero essere un motivo per prendere in considerazione l'assunzione di più di un tipo di integratore NAD+.

Puoi trovare maggiori informazioni su tutti i nostri integratori NAD+ qui, incluso NAD+ e il suo precursore NMN. Assunto quotidianamente, l'integrazione di NAD+ aumenterà i tuoi livelli di questo potente coenzima e ti garantirà la migliore protezione contro gli effetti dannosi del processo di invecchiamento.


Riferimenti -

- Hou Y, Lautrup S, Cordonnier S, et al. L'aggiunta di NAD+ normalizza le caratteristiche dell'Alzheimer. Atti dell'Accademia Nazionale delle Scienze feb 2018, 115 (8) E1876-E1885; DOI:10.1073/pnas.1718819115

- Kiss T, Giles C, Tarantini S. et al. L'integrazione di nicotinamide mononucleotide (NMN) promuove il profilo di espressione di miRNA anti-invecchiamento nell'aorta di topi anziani, prevedendo il ringiovanimento epigenetico e gli effetti anti-aterogeni. FASEB Journal 18 aprile 2020 https://doi.org/10.1096/ fasebj.2020.34.s1.04769

- Xiayu Wu, Neng Cao, Michael Fenech e Xu Wang. DNA e biologia cellulare. Ruolo delle sirtuine nel mantenimento della stabilità genomica: rilevanza per il cancro e l'invecchiamento sano
Ott 2016.542-575. http://doi.org/10.1089/dna.2016.3280

- Chang H.-C., Guarente L. SIRT1 e altre sirtuine nel metabolismo (2014) Tendenze in Endocrinologia e metabolismo , 25 (3) , pp. 138-145.

-Cantó C, Auwerx J.Restrizione calorica, SIRT1 e longevità (2009) Trends in Endocrinology & Metabolism, 20 (7), pp. 325-331.

.

Post più vecchio Post più recente


0 commenti


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Aggiunto al carrello!
Spend $x to Unlock Free Shipping Free shipping when you order over XX You Have Qualified for Free Shipping Spendi $x per sbloccare la spedizione gratuita Hai Raggiunto Spedizione Gratuita Spedizione gratuita per oltre x x a Free Shipping Over $x to You Have Achieved Free Shipping Trasporto libero quando ordinate sopra XX ou Have Qualified for Free Shipping