Cart
Checkout Secure

Coupon Code: FT68LD435 Copy Code

Hai una Domanda? Chiamaci ora.

+44 (0)1604 389 099

Mon-Fri 8.30-17.30 GMT

Quali sono le cause dei capelli grigi e come invertirli

By Max Cerquetti giugno 14, 2020

Trovare quei primi capelli grigi o due nelle tue ciocche altrimenti scure è un po' uno shock per la maggior parte delle persone, poiché diventare grigi è uno dei primi segni di invecchiamento. Una volta che il processo di ingrigimento è iniziato, il passaggio a tutti o per lo più i capelli grigi è solo una questione di tempo, a meno che, naturalmente, non si scelga di coprire i capelli grigi con tinture per capelli, come fanno quasi l'88% delle donne americane e una percentuale minore di uomini.


Tutti sanno che “l'invecchiamento” provoca i capelli grigi, ma qual è la vera ragione biologica alla base di questo fenomeno? E diventare grigi è davvero inevitabile con l'età? E se i capelli grigi potessero essere invertiti naturalmente senza coprirli con la colorazione dei capelli?

Prima di tutto, diamo un'occhiata più da vicino al motivo per cui i capelli diventano grigi con l'età. L'età in cui una persona inizia a diventare grigia varia da individuo a individuo a seconda di fattori genetici e di altro tipo, ma di solito inizia per la maggior parte delle persone nella terza decade di vita e poi progredisce fino a quando la maggior parte dei fusti dei capelli è interessata. Per capire meglio come ciò accade, esaminiamo l'anatomia di un capello umano.

 

Anatomia dei capelli umani
Il fusto del capello, la parte che vedi e attraverso cui puoi far scorrere il pettine o la spazzola, è non vivente ed è costituito da tre strati di un tipo di proteina chiamata cheratina. Lo strato interno è chiamato midollo e può essere presente o meno, a seconda del tipo di pelo che hai. Lo strato intermedio è chiamato corteccia e costituisce la maggior parte del fusto del capello. Sia il midollo che la corteccia contengono cellule che trattengono il pigmento che dona colore ai capelli. Lo strato più esterno è chiamato cuticola, che sotto ingrandimento sembra tegole sovrapposte e strettamente impacchettate insieme. La maggior parte dei balsami per capelli è formulata per appianare questo strato esterno di cheratina.

Torna alle cellule del pigmento pilifero negli strati intermedi e più interni dei capelli. Queste cellule pigmentate sono chiamate melanosomi (diciamo "me-LAN-oh-somes") e sono cariche di melanina, un pigmento naturale che si trova nella pelle, nei capelli e nel colore degli occhi. Il tipo di melanina che hai determina il colore dei tuoi capelli. Le persone con i capelli neri o castani hanno un tipo di melanina chiamata eumelanina e le persone con i capelli rossi hanno un pigmento diverso chiamato feomelanina.

Questi melanosomi carichi di pigmento vengono trasportati al fusto del capello da cellule chiamate melanociti (diciamo "io -LAN-oh-sites”) che si trovano nei follicoli piliferi. Questi follicoli sono la parte viva dei tuoi capelli e sono incorporati alla base di ogni fusto del capello appena sotto la pelle del cuoio capelluto.

I follicoli fungono anche da “ancora” per ogni capello e alla base di ogni follicolo si trova il bulbo pilifero, il luogo in cui le cellule viventi crescono e si dividono per formare il fusto del capello vero e proprio. Il bulbo pilifero è anche il luogo in cui risiedono i melanociti (le cellule del pigmento). I precursori cellulari dei melanociti sono cellule staminali dei melanociti che risiedono anche nel bulbo follicolare e forniscono un serbatoio per la produzione continua di melanociti. Finché questo continua ininterrotto, i melanociti continuano a produrre pigmenti e i tuoi capelli mantengono il loro colore naturale.

 

Perché i capelli diventano grigi

L'ingrigimento dei capelli dovuto all'invecchiamento coinvolge diversi processi, tra cui l'esaurimento delle cellule staminali dei melanociti, i cambiamenti nei neuro-ormoni e lo stress ossidativo, ma è lo stress ossidativo che si pensa sia il principale motore dei capelli brizzolati. In poche parole, lo stress ossidativo risulta perché il tuo corpo produce composti chimici chiamati radicali liberi come sottoprodotto del tuo metabolismo. Questi radicali liberi possono essere molto dannosi se non controllati poiché producono infiammazione.

Fortunatamente, le tue cellule producono anche composti noti come antiossidanti che servono a neutralizzare i radicali liberi e a mantenere il tuo corpo in equilibrio. Questo processo di stress ossidativo si sviluppa naturalmente nel tempo ed è stato implicato nello sviluppo di malattie croniche come il diabete, le malattie cardiache e persino il cancro.

Anche lo stress psicologico è stato a lungo pensato per avere un effetto anche sull'ingrigimento dei capelli. Il processo è ben documentato nei topi, ma non è stato dimostrato in modo definitivo negli esseri umani. Questo non perché gli scienziati non pensino che ci sia una relazione, ma è una cosa difficile da misurare. Naturalmente ci sono molti resoconti aneddotici sui capelli di una persona che diventano bianchi praticamente da un giorno all'altro a causa di uno shock psicologico acuto.

In uno studio piuttosto notevole sul processo di ingrigimento dei capelli umani, gli autori hanno scoperto che a volte non solo l'ingrigimento dei singoli fusti del capello si inverte naturalmente senza alcun intervento, ma che l'ingrigimento è in definitiva legato a periodi di maggiore stress vitale nell'uomo.

Sottolineano anche che all'interno dei capelli bianchi ci sono componenti specifici del metabolismo energetico mitocondriale che sono sovraregolati. I mitocondri (diciamo "my-toe-CON-dree-ah") sono minuscoli organelli all'interno delle cellule che producono l'energia necessaria per il funzionamento delle cellule. Ciò suggerisce che il metabolismo regola non solo la crescita dei capelli, che è stata ben dimostrata, ma anche la pigmentazione dei capelli.

Il metabolismo energetico è noto per essere un importante contributo ad altre caratteristiche dell'invecchiamento correlate alla malattia. Gli autori affermano inoltre che con l'esercizio e gli interventi dietetici, è stato dimostrato che i marcatori cellulari dell'invecchiamento sono temporaneamente reversibili e i loro dati supportano che "l'invecchiamento non è un processo biologico lineare e irreversibile e può, almeno in parte, essere arrestato o anche invertito".

 

Affrontare il problema dei capelli grigi 

Poiché i capelli brizzolati sembrano essere prodotti da molteplici vie, inclusi fattori metabolici, alterazioni neuroendocrine, stress ossidativo e fattori di stress della vita, tutti fattori implicati nel processo di invecchiamento, ha senso affrontarlo allo stesso modo. Una dieta sana e nutriente ricca di frutta e verdura ricca di antiossidanti, esercizio fisico regolare, sonno adeguato e riduzione dello stress sono tutte aggiunte di buon senso alla tua routine. Inoltre, l'integrazione dei livelli di NAD+, che ha dimostrato chiaramente di avere un'ampia varietà di potenti effetti anti-invecchiamento, tra cui la promozione della salute del cervello e della rigenerazione cellulare, nonché la riduzione dell'infiammazione, può indirizzare direttamente la componente del metabolismo energetico dei capelli brizzolati. .

NAD+ (Nicotinamide Adenina Dinucleotide) è essenziale per il funzionamento e la riparazione cellulare e i livelli di NAD+ diminuiscono naturalmente con l'età. Questo declino contribuisce a molti dei cambiamenti indesiderati che probabilmente sperimenterai con l'avanzare dell'età, incluso il declino cognitivo, la diminuzione della forza muscolare e una riduzione della densità ossea.

L'integrazione con un prodotto NAD+ di alta qualità è la più affidabile , modo pratico ed efficace per aumentare i tuoi livelli. Puoi trovare maggiori informazioni su tutti i nostri integratori NAD+ qui, incluso NAD+ e il suo precursore NMN. L'integrazione quotidiana di NAD+ aumenterà i tuoi livelli di questo potente coenzima e ti garantirà la migliore protezione contro gli effetti dannosi del processo di invecchiamento. E chissà, forse riuscirai a buttare via quella tinta per capelli!


     

    Riferimenti:

     

    - Itou T, Ito S, Wakamatsu K. Effetti dell'invecchiamento sul colore dei capelli, sulla morfologia dei melanosomi e sulla composizione della melanina nelle donne giapponesi. Int J Mol Sci. 2019;20(15):3739. Pubblicato il 31 luglio 2019 doi:10.3390/ijms20153739

    - Nishimura EK. Cellule staminali dei melanociti: un serbatoio di melanociti nei follicoli piliferi per la pigmentazione dei capelli e della pelle. Pigmento Cellula Melanoma Res. 2011;24(3):401-410. doi:10.1111/j.1755-148X.2011.00855.x

    - Nahm, M., Navarini, A. A. & Kelly, E. W. Canities subita: una rivalutazione delle prove basata su 196 case report pubblicati nella letteratura medica. Int J Tricologia 5, 63–68,doi:10.4103/0974-7753.122959 (2013).

    - Zhang, B. et al.L'iperattivazione dei nervi simpatici determina l'esaurimento delle cellule staminali dei melanociti Nature 577, 676–681,doi:10.1038/s41586-020-1935-3 (2020).

    - Rosenberg A, Rausser S, Ren J et al. L'ingrigimento dei capelli umani è naturalmente reversibile e legato allo stress. bioRxiv 2020.05.18.101964; doi: https://doi.org/10.1101/2020.05.18.101964

    - Kiss T, Giles C, Tarantini S. et al. L'integrazione di nicotinamide mononucleotide (NMN) promuove il profilo di espressione di miRNA anti-invecchiamento nell'aorta di topi anziani, prevedendo il ringiovanimento epigenetico e gli effetti anti-aterogeni. Rivista FASEB 18 aprile 2020 https://doi.org/10.1096/fasebj.2020.34.s1.04769

    .

    Post più vecchio Post più recente


    0 commenti


    lascia un commento

    Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

    Aggiunto al carrello!
    Spend $x to Unlock Free Shipping Free shipping when you order over XX You Have Qualified for Free Shipping Spendi $x per sbloccare la spedizione gratuita Hai Raggiunto Spedizione Gratuita Spedizione gratuita per oltre x x a Free Shipping Over $x to You Have Achieved Free Shipping Trasporto libero quando ordinate sopra XX ou Have Qualified for Free Shipping